Lumini come risatine
Nebbia sonnambula d'autunno
É scintillio di spine verdi
Io credo che le strade di ottobre
Urla dalla cengia un falco grigio
Riva di lago argentea d'inverno
[
1]
Odore di terra umida
Consolazioni
E' l'ora dei frutti molli nell'erba
Felicità
Lago di Carezza 

[2]
Ampio piviale ai monti
Sul prato dietro casa
Venezia 
Oltre tutte le speranze

C'è una pianta che porta gatti

[
3]
Tra non molto
Nel solco sterrato
Fuma verso l'alto
Vapora il prato di nebbie
Come impetuosa e sghemba 
Aspetto le foglie
[4]
Una terrazza di gatti
Un campo di girasoli mozzi
Per Rosi
Odore di basilico nei vasi
Il merlo

[5]
Santa Lucia 
Ho fatto la strada più lunga
Frida
Giardino segreto
Il carnevale passa ... 
Fili dalla chioma del cielo
[6]

Le poesie di questa sezione sono divise in gruppi, vi si può accedere attraverso le relative pagine numerate o cliccando sopra i titoli.

[Amore che ci ha visti vivere] [Canteranno le cicale tra poco] [L'Arca dell'Alba] [L'angelo muschioso]

Copyright © 2002 by adrianaivul.it - Tutti i diritti riservati

Web design and Coding by Webdolomiti